logo artevox

Nadia Milani

Nadia MilaniAnimatrice di figure, autrice, regista e formatrice | Dopo esperienze di studio nell’ambito del teatro di figura, dal 2003 al 2020 si forma all'interno del Teatro del Buratto di Milano, per cui si occupa dell’ideazione, della creazione e della messa in scena di spettacoli e progetti artistici e di formazione che si sviluppano interamente attraverso i linguaggi del teatro di figura e di immagine.
Nel 2017, insieme a Matteo Moglianesi e Serena Crocco, dà vita allo spettacolo “Becco di Rame”, produzione Teatro del Buratto, premio Eolo nel 2018 come miglior spettacolo di teatro di figura.
Continua la sua formazione con Maestri come Duda Paiva, Fabrizio Montecchi, Stephen Mottram, Joan Baixas, Riserva Canini e Natacha Belova. Conduce laboratori di teatro di figura per bambini, adolescenti e adulti. Dal 2019 è docente di Animazione di figure e di Teatro su Nero del corso di formazione “ANIMATERIA”, promosso e organizzato da Teatro Gioco Vita di Piacenza. Sempre nel 2019 cura l’animazione di “Paloma” spettacolo prodotto da Teatro Koi e Factory Compagnia Transadriatica, menzione Speciale agli Eolo Award 2022.
Dal 2017 collabora con l’Associazione di Circo Contemporaneo Quattrox4, per la quale cura la drammaturgia e regia dello spettacolo “9 gesti” che desidera unire i linguaggi del Teatro di Figura e del Circo Contemporaneo. Sempre nel 2020 inizia la sua collaborazione con la compagnia Drogheria Rebelot, per cui cura la regia e la drammaturgia dello spettacolo “Caro Lupo” e con la giovane artista Valentina Lisi per cui è regista e co-autrice dello spettacolo “Relazioni Necessarie”. Nel 2021 entra a far parte di Artevox Teatro per cui cura progetti artistici ed è ideatrice di laboratori creativi. Dal 2022 è direttrice artistica della sezione relativa al teatro di figura di Temudà Festival, arti miste ad Artemista - festival multidisciplinare di Spessa (PV).
Nadia è affascinata dal Movimento che studia costantemente per poterlo riprodurre per emulazione o sovvertirlo per provocazione. Ha scelto il suo lavoro mossa da una profonda passione, dall’urgenza costatante di disegnare nuove strade possibili, di diffondere ciò che ha imparato, considerando la conoscenza un vero diritto universale.

Contattaci     +39 333 296 2935     info(at)artevoxteatro.it      facebook      instagram     youtube      iscriviti alla newsletter